Che cos'è il piano di audit? | Definizione, preparazione, pro e contro

Condurre un audit è un lavoro molto noioso. Si compone di diversi passaggi tra i quali la preparazione di un piano di audit costituisce il primo passo. In parole semplici, è definito come uno schema che comprende approcci e strategie adottati da un revisore durante l'amministrazione di un audit.

Per condurre un audit, il revisore deve disporre di elementi probativi rilevanti per completare la sua opinione. La raccolta di tali elementi di prova pone le basi per l'amministrazione di un audit. Per questo, l'auditor deve preparare un adeguato schema del suo corso d'azione. Un piano di audit serve come uno degli strumenti per redigere questo schizzo di lavoro.

Come viene preparato un piano di audit?

Un piano di audit non è semplicemente una raccolta di strategie. E 'molto più di questo. Oltre alle linee guida e alle strategie, il piano di revisione comprende la natura, l'ambito, la data e l'ora di una revisione che deve essere amministrata dai membri del team di revisione per ottenere evidenze rilevanti. Inoltre, include una valutazione dei rischi coinvolti nell'audit.

Per predisporre un adeguato piano di audit, devono essere prese in considerazione le seguenti cinque componenti:

1. Fare una ricerca approfondita sull'area di audit.

Per iniziare con l'audit, l'auditor deve prima conoscere e comprendere l'area; sta per audire. Vale a dire; deve familiarizzare con i processi e le funzioni dell'impresa che intende sottoporre ad audit. Di conseguenza, ha bisogno di fare ricerche approfondite scorrendo Internet per informazioni, rivedendo le procedure interne e consultando gli esperti del settore.

2. Mantenere aperti i canali di comunicazione durante tutto il processo di pianificazione.

Qualsiasi audit è considerato un processo scoraggiante dagli auditati. Pertanto, i revisori devono mantenere aperti i propri canali di comunicazione per mitigare eventuali apprensioni relative a un audit. È sempre preferibile familiarizzare con il soggetto controllato prima di iniziare un audit. Aiuta a ottenere la collaborazione del personale dell'organizzazione che viene controllata. Di conseguenza, la raccolta delle prove diventa un compito più semplice.

3. Conduzione di un colloquio di persona e ispezione con il soggetto controllato per la raccolta delle prove.

Quando si tratta di raccolta delle prove, è sempre auspicabile un'ispezione di persona. L'esplorazione personale dell'organizzazione interessata aiuta l'auditor a raccogliere informazioni relative agli obiettivi, alle regole, ai regolamenti, alle dimensioni, alla natura, alla complessità dell'organizzazione, ecc.

4. Valutare i rischi nelle strutture, nei processi o nelle funzioni di un'organizzazione.

L'identificazione e la valutazione dei rischi è una componente critica di un processo di auditing. A tal fine, l'auditor deve discutere con il verificato i rischi spesso incontrati dall'organizzazione per raggiungere i propri obiettivi e i meccanismi impiegati per mitigarli. Successivamente, il revisore può valutare i rischi in base al loro impatto e frequenza e valutare i sistemi di controllo in base ai loro potenziali di mitigazione del rischio.

5. Acquisire tutti i dati rilevanti prima di avventurarsi per il lavoro sul campo.

L'analisi dei dati è l'obiettivo principale di qualsiasi audit in tempi contemporanei. Il motivo è che una valutazione precoce dei dati raccolti fornisce una conoscenza preliminare dei potenziali punti deboli e dei rischi dell'organizzazione prima dell'inizio del lavoro sul campo.

Vantaggi del piano di audit

Di seguito sono riportati alcuni dei vantaggi significativi di un piano di audit:

  1. Consente al revisore di avere un'idea approssimativa delle aree di rischio su cui è necessario concentrarsi in modo specifico.
  2. L'auditor può anticipare i possibili problemi che potrebbe incontrare durante il processo di audit attraverso un piano di audit.
  3. Aiuta l'auditor a tracciare il suo corso d'azione per il processo di aiuto. Di conseguenza, viene condotto un audit senza problemi e di successo.
  4. Fornisce un'opportunità agli esaminati di attenuare tutte le loro apprensioni riguardo all'audit.

Svantaggi del piano di audit

Nonostante i suoi vari vantaggi, la preparazione di un piano di audit non è priva di limiti. Alcuni dei demeriti significativi di un piano di audit includono:

  1. Segue linee guida e schemi specifici. Di conseguenza, la creatività degli auditor viene soffocata e l'intero processo diventa troppo meccanicistico.
  2. La preparazione di un piano di audit automatizza l'intero processo di audit, lasciando poco spazio agli auditor per usare la propria creatività e innovazione. Di conseguenza, i sindaci incontrano un allentamento del loro senso di responsabilità e dovere.

Riferimenti

  1. https://www.jstage.jst.go.jp/article/tjar/4/2014/4_4.2014.01/_article/-char/ja/
  2. https://meridian.allenpress.com/jeta/article-abstract/17/1/89/437690
x
2D vs 3D