Cos'è la cambiale? | Parti, formato, pro e contro

Una cambiale è uno dei tanti titoli di credito emessi da un creditore al debitore come certificato di garanzia che un determinato pagamento sarà effettuato entro una data differita.

Il Negotiable Instruments Act of India, 1881 definisce una cambiale come uno strumento negoziabile che dirige il pagamento di una determinata somma di denaro al creditore o alla persona ivi menzionata o al portatore dello strumento. Lo strumento è costituito da un ordine incondizionato per iscritto che deve essere debitamente firmato dal produttore.

Va notato qui che ai sensi del "Reserve Bank of India Act", la preparazione di una cambiale pagabile al portatore dello strumento è illegale. Ecco perché, dalla definizione di cui sopra, la frase "portatore dello strumento" deve essere ignorata.

Oltre a ciò, la definizione di cambiale di cui sopra può apparire simile a quella di cambiale. Tuttavia, in realtà, sono completamente diversi. È perché, in una cambiale, sono coinvolte tre parti. Al contrario, una cambiale coinvolge due parti.

Parti in una cambiale

Una cambiale coinvolge principalmente due parti:

  1. Cassetto o Maker: Detto anche promittente, si riferisce a una persona che fa o emette la cambiale specificando l'importo da pagare.
  2. Beneficiario o beneficiario: Detto anche promissario, è la persona a nome della quale non viene fatta o emessa la cambiale. Detta persona è anche il beneficiario, a meno che la nota non indichi il nome di un'altra persona come beneficiario.

Formato della cambiale

Una cambiale comprende principalmente tutti i dettagli relativi a una transazione o credito differito. Questi includono l'importo del capitale, il tasso di interesse (se presente), il luogo e la data di emissione, la data di scadenza e la firma del traente.

Secondo questo esemplare di cambiale, David Johnson è il creatore o il disegnatore che promette di pagare centomila dollari a Mr John dopo tre mesi dalla data di emissione, cioè il 1 gennaio 2019. Il termine "valore ricevuto" implica che l'estratto conto è stato generato a causa di qualche prestito o acquisto.

Se il disegnatore, David Johnson, approva questa affermazione obbligando un altro individuo, diciamo, il signor Green, quest'ultimo diventerà il beneficiario. Allo stesso modo, se la banconota viene scontata da David Johnson da una banca, la banca fungerà da beneficiario.

Vantaggi della cambiale

Una cambiale ha diversi vantaggi, motivo per cui è considerata uno degli strumenti di credito più convenienti. Ecco alcuni vantaggi significativi forniti da una cambiale.

  1. Il formato di una cambiale è semplice, il che rende la sua emissione incredibilmente senza problemi.
  2. Può essere utilizzato per scopi privati e commerciali.
  3. Non comporta molte formalità. Di conseguenza, il trasferimento di denaro richiede relativamente meno tempo.
  4. Incorpora le esigenze finanziarie sia del traente che del trattario. I primi possono effettuare un pagamento in data posticipata, mentre i secondi possono ottenere il prezzo immediato scontando lo strumento da una banca.
  5. Non influisce sul rapporto debito/capitale di una società.

Svantaggi della cambiale

Nonostante i suoi vari vantaggi, una cambiale soffre di alcune limitazioni significative. Questi includono:

  1. Può essere utilizzato solo per servizi a breve termine. Non può essere utilizzato come fonte di investimento per grandi imprese.
  2. Si tratta di uno strumento di credito rischioso per i nuovi mutuatari in quanto le frasi apparentemente brevi e semplici nella nota potrebbero nascondere alcuni termini sfavorevoli. Di conseguenza, il mutuatario potrebbe dover pagare una somma enorme per le passività sostenute.

Riferimenti

  1. https://heinonline.org/hol-cgi-bin/get_pdf.cgi?handle=hein.journals/mnlr14&section=29
  2. https://books.google.com/books?hl=en&lr=&id=8UBDndXgNIYC&oi=fnd&pg=PA7&dq=Promissory+Note&ots=5U0Vr52-ki&sig=DlmvqjOew-tn1y1DaprRcuUwE88
x
2D vs 3D