Differenza tra agricoltura intensiva ed estensiva (con tabella)

L'agricoltura è un metodo intenso che coinvolge moltissime cose, persone, acquisti e utilizzo della metodologia di coltivazione.

Agricoltura intensiva vs estensiva

Il differenza tra agricoltura intensiva e agricoltura estensiva è che l'agricoltura intensiva è dove gli input sono alti in termini di capitale, lavoro, insetticidi, ecc. L'agricoltura estensiva è dove gli input sono relativamente minori. Nell'agricoltura intensiva, la terra è limitata e costosa, mentre l'agricoltura estensiva è piuttosto ampia e non così costosa.

La resa per ettaro nell'agricoltura intensiva è piuttosto ampia rispetto all'agricoltura estensiva.

L'agricoltura intensiva è un sistema agricolo mentre l'agricoltura estensiva è una tecnica agraria. Sebbene la terra utilizzata nell'agricoltura intensiva sia piccola, l'uso di manodopera e macchinari è elevato. Anche il costo del lavoro viene ridotto grazie al coinvolgimento dei macchinari.

L'agricoltura intensiva è più a livello industriale mentre l'agricoltura estensiva si rivolge alla produzione di sopravvivenza, cioè colture.

Tabella di confronto tra agricoltura intensiva ed estensiva

Parametri di confrontoAgricoltura intensivaColtivazione estensiva
SensoMaggiore utilizzo del lavoro e del capitaleMeno input di lavoro e capitale
PosizioneVicino ai mercatiLuogo remoto. Lontano dal mercato
Terreno agricoloSistema agricolo piccolo ed estensivo all'interno di un'area densamente popolataTecnica agricola ampia ed economica praticata in un'area moderatamente popolata
ProduzioneSu larga scalaPiccola scala
AmbienteNegativoPositivo

Cos'è l'agricoltura intensiva?

L'agricoltura intensiva mira a una maggiore produttività in uno spazio più piccolo di terra. L'agricoltura intensiva richiede più manodopera, uso di prodotti chimici e bestiame per ottenere il massimo rendimento.

Il terreno dell'agricoltura intensiva è utilizzato fino all'ultima goccia e si basa sull'utilizzo di HYV (varietà ad alto rendimento). Quindi le terre vicine diventano soggette alla deforestazione.

Siamo tutti consapevoli delle conseguenze della deforestazione. La comprensione dell'ecosistema è fondamentale. Inoltre, l'attuale comprensione di come la valutazione dell'ecosistema del Millennio può avvantaggiare anche la comprensione dell'agricoltura intensiva vale la pena.

MAE parla della sostenibilità di come l'agricoltura intensiva può essere coltivata protetta, utilizzata senza ostacolare l'ecosistema.

Cos'è l'agricoltura estensiva?

L'agricoltura estensiva, tuttavia, ha una terra più grande a disposizione che di solito si trova nel remoto. Il trasporto, la manodopera, il reddito sono limitati, quindi il costo complessivo di produzione è maggiore e il prodotto è inferiore.

Vengono prodotti raccolti come i cereali e i resti della buccia nutrono il bestiame. Quindi anche il bestiame bovino fa parte della sostenibilità dell'agricoltura estensiva.

Uso di metodi di coltivazione tradizionali che si basano su produzioni stagionali. La scarsa preferenza di coltivazione è amichevole per nostra madre natura ma diventa difficile per gli agricoltori sostenere finanziariamente le loro famiglie.

Il prodotto interno lordo nell'agricoltura estensiva è basso, costoso e stagionale che salvaguarda l'agricoltura biologica. Questo è il motivo per cui i prodotti biologici sono costosi per il bazar locale del nostro mercato.

Principali differenze tra agricoltura intensiva ed estensiva

Senso

L'agricoltura intensiva crede nella produzione su larga scala per produrre quanto più possibile. È attraverso la forza umana che utilizza i macchinari in gioco al livello ottimale.

Hanno bisogno di un habitat limitato che possa dare i massimi risultati. Nella terminologia economica, possiamo dire che l'agricoltura intensiva utilizza un livello più elevato di input nello spazio di terra dato per cubo.

L'agricoltura estensiva è un sistema di produzione agricola che si basa fortemente sull'utilizzo di manodopera, fertilizzanti naturali nel capitale disponibile.

Il capitale investito o necessario nell'agricoltura estensiva è di fascia più alta in quanto comporta l'allevamento di bestiame e bestiame.

Terreno agricolo e posizione

Poiché il terreno agricolo di agricoltura intensiva si trova nei locali di residenza, il piccolo terreno utilizzato è basato sull'applicazione di macchine per la semina ad alto rendimento.

L'agricoltura intensiva utilizza anche erbicidi e insetticidi attraverso l'uso di dispositivi di irrigazione truccati. D'altra parte, i terreni agricoli estensivi possono essere il più lontano possibile. Le terre lontane risplendono per la sua naturale lussureggiante bellezza e verde.

L'agricoltura estensiva è solitamente all'esterno della città con un'atmosfera più pulita, terreni molto estesi e meno costosi alla vendita.

L'ubicazione dell'agricoltura estensiva lavora sul meccanismo del ciclo stagionale del suolo, ricchezza naturale e proprietà, manodopera disponibile e bestiame da allevare.

L'agricoltura intensiva di solito si trova più vicino al mercato per un facile accesso e un trasporto più economico. Considerando che il costo dell'agricoltura estensiva trasportabile è elevato in quanto i mercati potenziali sono lontani dalla posizione.

Produzione

L'agricoltura intensiva mira ad aumentare la resa in un dato spazio di terra limitato con un'elevata dipendenza da fertilizzanti, manodopera e macchinari. L'agricoltura intensiva è ideale per le produzioni industriali su piccola scala. D'altra parte, l'agricoltura estensiva ha una superficie territoriale relativamente più ampia.

Ma poiché l'agricoltura estensiva è situata in una posizione remota, il costo del lavoro, il costo di produzione è più alto. Inoltre, l'output richiede molta più cura e richiede un po 'di tempo per produrre i raccolti. Quindi l'agricoltura estensiva risulta essere di fascia più alta per quanto riguarda le spese.

Il mercato intensivo, come detto è più a livello industriale, può raggiungere i propri obiettivi attraverso macchinari gestiti da manodopera più economica.

In breve, l'agricoltura intensiva ha bisogno di meno spazio e tuttavia offre una maggiore produzione. Considerando che, l'agricoltura estensiva ha bisogno di una maggiore proprietà terriera e la produzione è costosa come un modo naturale di coltivare è il sistema di credenze.

Ambiente

L'agricoltura intensiva ha un impatto negativo sul nostro ecosistema in quanto poggiano pesantemente sulle produzioni. L'aumento della produzione può avvenire solo quando dipendiamo dall'introduzione di prodotti chimici e fertilizzanti. Questa sostanza provoca l'erosione del suolo e il degrado della fertilità del suolo.

La meccanizzazione dell'agricoltura è l'essenza dell'agricoltura intensiva. D'altra parte dello spettro, l'agricoltura estensiva si trova in regioni che non sono in città.

Sono verdi, più puliti, vibranti e l'atmosfera respira freschezza alle loro produzioni industriali. Ma l'agricoltura estensiva sopravvive grazie all'allevamento del bestiame, al bestiame e all'osservazione.

Le coltivazioni limitate a base naturale e stagionale rendono anche l'agricoltura estensiva speciale e amichevole. Frutta, ortaggi a radice, riso e tutti i tipi di cereali sono prodotti in agricoltura estensiva.

Il bestiame è molto importante per fornire all'umanità fertilizzanti, latticini, carne e altri alimenti. Inoltre, il terreno rimane per sempre fertile. Quindi l'agricoltura estensiva è rispettosa dell'ambiente.

Conclusione

Per portare tutto qui, l'agricoltura intensiva è basata sul volume sull'uso di sostanze chimiche che si aggiungono al problema sempre crescente del riscaldamento globale. Si deve tentare di ridurre l'agricoltura intensiva e il governo dovrebbe sostenere le industrie che fanno affidamento e sostengono attraverso l'agricoltura estensiva.

L'agricoltura estensiva lavora per migliorare e mantenere la fertilità del suolo e ci produce dai pericoli di calamità naturali come inondazioni e smottamenti.

La lettura aggiuntiva fornirà un'immagine migliore di entrambi i tipi di agricoltura: intensiva ed estensiva.

Riferimenti

  1. https://ageconsearch.umn.edu/record/178216/files/12.1.7.pdf
  2. https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0308521X10001393
x
2D vs 3D