Differenza tra beni di consumo e beni capitali (con tabella)

In economia, i beni sono cose che possono soddisfare bisogni e desideri umani. Principalmente nell'economia moderna, ci sono 2 tipi di beni: beni di consumo e beni capitali.

Beni di consumo sono definiti beni di consumo che non necessitano di ulteriore lavorazione. I consumatori sono anche in grado di utilizzare o consumare immediatamente questi beni. Ad esempio: snack, pane, acqua minerale, dentifricio, shampoo, caffè, biscotti, tè e molto altro.

Beni strumentali sono quei beni che necessitano di ulteriore lavorazione e di solito vanno in produzione dai produttori. Di solito vengono in quantità enormi e gli esempi includono materie prime come legno, tronchi, oro e materie prime semilavorate. Le persone di solito li conservano nell'inventario o nel magazzino come scorta per ulteriori elaborazioni o investimenti.

Beni di consumo vs beni capitali

Il differenza tra beni di consumo e beni strumentali è che i beni di consumo sono i beni che vengono utilizzati dai consumatori e non hanno alcun uso produttivo futuro, mentre i beni strumentali sono i beni che vengono utilizzati da un'impresa per creare prodotti che possono essere utilizzati da un'altra impresa per creare beni di consumo.

Esempi di beni di consumo sono vestiti, veicoli e cibo, mentre esempi di beni capitali sono macchinari, proprietà e strumenti.

Il nucleo e l'unico punto di differenza tra i beni di consumo e i beni strumentali è il loro uso. Esempi di marchi di produttori che producono beni di consumo sono Indofood, Wings, ITC, Orang Tua, Unilever, Lions, Coca-Cola e molti altri.

Producono beni comunemente usati dalla maggior parte delle persone. I beni di consumo di queste aziende includono articoli come caramelle, wafer, dentifricio, acqua dolce, sapone, sigarette, cibo pronto. Nell'era moderna, molti produttori ora innovano e trasformano la loro categoria in beni di consumo in rapido movimento, perché il ciclo dai consumatori, alla produzione e alla consegna è davvero veloce.

Il team di marketing definisce le strategie di vendita collaborando con rivenditori e grossisti per rendere i loro prodotti disponibili e raggiungibili per tutti.

Mentre per i beni strumentali, non possiamo consumarli direttamente, devono essere elaborati dal produttore prima che diventino consumabili. L'esempio dei produttori include compagnie ferroviarie, promotori immobiliari, fabbriche di lavorazione del legno, compagnie petrolifere e del gas e molto probabilmente compagnie statali.

Tabella di confronto tra beni di consumo e beni strumentali

Parametri di confrontoBeni di consumoBeni strumentali
SensoBeni consumati da un utente finaleMerci lavorate per produrre beni di consumo
MarketingBusiness to consumerBusiness to business
ScopoAcquistato per consumo personaleAcquistato per realizzare altri prodotti o prodotti finiti
AcquirenteConsumatoriProduttori
RichiestaaltoDi meno
Archiviazione o salvataggioRipostiglio domestico (frigorifero, scrivania, cucina)Magazzino, inventario

Cosa sono i beni di consumo?

In Economia, ogni prodotto o bene tangibile che viene prodotto per soddisfare e soddisfare i bisogni del mercato è chiamato Beni di consumo. Potrebbe anche essere classificato in tre tipi come beni durevoli, beni non durevoli e servizi.

I beni durevoli di solito hanno una durata significativa, spesso tre anni o più come una batteria, un telecomando, mobili e molto probabilmente l'elettronica.

Mentre i beni non durevoli scadranno nel giro di mesi o 1 anno come cibo e bevande, vestiti, sapone e cose di cui hanno bisogno le faccende domestiche.

Alcune persone potrebbero pensare che i servizi non facciano parte dei beni di consumo, ma questo non è vero. I servizi rivolti al consumatore sono prodotti o azioni immateriali consumati simultaneamente.

Gli esempi di questi includono tagli di capelli, riparazioni auto, architettura del paesaggio, marketing delle vendite e progettazione di casa o web.

Cosa sono i beni capitali?

Nel frattempo, i beni di consumo finiscono dopo la consegna all'utente finale, i beni strumentali devono ancora essere elaborati prima di poter essere utilizzati. Gli utenti dei beni capitali sono solitamente le altre società che successivamente produrranno beni di consumo (questo è ciò che abbiamo chiamato B2B business to business).

Esistono 3 tipi di beni strumentali: immobili, impianti e macchinari (cespiti).

Gli esempi di beni strumentali sono edifici, fabbriche, macchinari, veicoli, ecc. Ed esempi di beni strumentali utilizzati per un'attività di servizi sono maschere per capelli usate da parrucchieri, un computer usato da un web designer, ecc.

Come i beni di consumo, anche i beni capitali sono classificati come un'attività materiale, perché potrebbero essere misurati, avere un valore monetario e di solito hanno una forma fisica.

Principali differenze tra beni di consumo e beni capitali

Utilizzo e consumo

Le principali differenze tra questi 2 tipi di prodotti risiedono nel suo utilizzo. I beni di consumo potrebbero essere utilizzati direttamente senza ulteriori processi, ma i beni capitali necessitano di una maggiore elaborazione.

Sebbene entrambi i prodotti siano realizzati per essere utilizzati, vengono realizzati per scopi diversi.

I beni strumentali vengono utilizzati dai produttori per produrre prodotti finiti che chiamiamo beni di consumo, e i beni di consumo vengono solitamente utilizzati direttamente per il consumo quotidiano o generale.

Salvataggio e archiviazione

Anche il modo di salvare entrambi questi beni è diverso. I beni di consumo vengono conservati in frigorifero, cabina o scrivania e i beni capitali vengono immagazzinati in inventario o magazzino.

La quantità di immagazzinamento dei beni capitali è molto probabilmente maggiore dei beni di consumo.

Domanda e prezzo

I beni di consumo sono generalmente economici e dipendono dalla domanda del mercato. I beni capitali sono più costosi, ma il prezzo è più stabile, a causa della minore domanda.

Conclusione

Beni di consumo e beni capitali sono due cose diverse, ma il prodotto finale arriva nelle mani dei consumatori.

I beni di consumo in termini di flusso della catena e mercato sono molto più alti dei beni capitali a causa del loro utilizzo e della loro domanda.

I beni di consumo sono facilmente raggiungibili dai consumatori, ma i beni capitali devono essere elaborati prima di essere consumati.

I beni di consumo sono prodotti tangibili che hanno lo scopo principale di soddisfare i bisogni attuali, mentre i beni capitali non devono essere consumati direttamente ma acquistati per realizzare altri prodotti di consumo.

Quando si tratta di durabilità, i beni capitali hanno una durata più lunga e per lo più diventano un investimento mentre i beni di consumo sono relativamente brevi a causa di scopi di uso personale.

In qualsiasi economia, ci sono fluttuazioni che influenzano direttamente il prezzo e il flusso di mercato. I beni di consumo di solito seguono le maree mentre i beni capitali sono relativamente stabili e tendono ad aumentare nel tempo.

Riferimenti

  1. https://link.springer.com/chapter/10.1007/978-1-349-81529-6_9
  2. https://academic.oup.com/oep/article-abstract/15/3/217/2360262
  3. https://www.ingentaconnect.com/content/mcb/007/1993/00000007/00000003/art00005
x
2D vs 3D