Differenza tra Cloudflare e CloudFront (con tabella)

Se uno ospita un sito Web completo, c'è un'alta probabilità di ottenere spettatori da tutto il mondo e di fornire loro servizi migliori, vengono utilizzati strumenti come Cloudflare o CloudFront.

Per un livello di comprensione di base, entrambi questi strumenti aiutano un sito Web ad accelerare le proprie prestazioni per i visitatori globali archiviando il contenuto dell'host su server diversi.

E quindi, ha anche un termine specifico: Content Delivery Network o CDN.

Tuttavia, sia Cloudflare che CloudFront hanno un obiettivo simile, ma scelgono di realizzarlo in modo diverso l'uno dall'altro. Hanno anche caratteristiche diverse.

Cloudflare contro CloudFront

La differenza tra Cloudflare e CloudFront è che Cloudflare è un proxy inverso, il che significa che è necessario connettere i server dei nomi del proprio dominio ad esso. CloudFront è una forma tradizionale di CDN, in cui acquisirà automaticamente i dati dal server di origine dell'host sulla sua rete di server.

Tabella di confronto tra Cloudflare e CloudFront

Parametri di confrontoCloudflareCloudFront
ImpostareLa sua configurazione è abbastanza facile da navigare.La sua configurazione ha due modi: Push & Pull.
Video in direttaNon supporta la funzione di video in streaming live.Supporta la funzione di video in streaming live.
Ottimizzazione dell'immagineCloudflare può essere utilizzato per l'ottimizzazione delle immagini.CloudFront non supporta l'ottimizzazione delle immagini.
Strumenti integratiGli strumenti integrati con esso sono Buddy, Cloudcraft, Mixmax.Gli strumenti integrati con esso sono Google Analytics, Terraform.
Ideale perCloudflare è il migliore nella gestione dei carichi del server e della velocità del sito.CloudFront viene utilizzato al meglio quando un sito cerca velocità nei contenuti web statici e dinamici.
Protocollo SPDYSupporta il protocollo SPDY.Non supporta il protocollo SPDY.
Spinta origineNon supporta Origin Push. Il numero di Punti di presenza è 71.Supporta parzialmente Origin Push. Il numero di punti di presenza è 41.

Cos'è Cloudflare?

È un'infrastruttura Web e una società di sicurezza con sede negli Stati Uniti che offre servizi di rete di distribuzione di contenuti, servizi di server di nomi di dominio, sicurezza Internet, mitigazione DDoS, ecc.

Cloudflare believes in the idea to enhance reliability, performance and security of anything that is connected to the internet. The company’s services lie between a website’s visitor and its user’s hosting provider, behaving as a reverse proxy for websites.

I suoi servizi di mitigazione DDoS proteggono i suoi clienti da attacchi di negazione del servizio distribuiti. Cloudflare fornisce anche un servizio di rete di distribuzione dei contenuti. L'azienda ora afferma di supportare oltre 25 milioni di siti Web.

Nell'elenco delle sue funzionalità principali gratuite ci sono: SSL/TLS, Firewall, regole di pagina, analisi, registrar, lavoratori, CDN, Hosting DNS, ecc., ma con alcune limitazioni.

Che cos'è CloudFront?

CloudFront, che è generalmente popolare come Amazon CloudFront in quanto offerto da Amazon Web Services, fornisce la rete di distribuzione dei contenuti ai siti Web che accelera la distribuzione di contenuti Web come HTML, CSS, file di immagine, ecc.

I suoi server sono situati in Irlanda, Regno Unito, Paesi Bassi, Germania, Spagna, Singapore, Hong Kong, Taiwan, India, Giappone, Sud America, Africa. CloudFront compete con altri CDN più grandi come Akamai e Limelight Networks.

Funziona perfettamente con servizi come Elastic Load Balancing, Amazon EC2, AWS Shield Standard per la mitigazione DDoS. Una caratteristica accattivante di CloudFront è che fornisce funzionalità di streaming video in diretta.

CloudFront può iniziare facilmente con la Content Delivery Network in pochi minuti con strumenti come Console di gestione AWS, API, SDK, interfaccia a riga di comando.

Principali differenze tra Cloudflare e CloudFront

  1. La configurazione del sistema di Cloudflare è abbastanza semplice e la sua interfaccia è fluida da navigare. D'altra parte, CloudFront segue una configurazione di tipo bidirezionale: Push e Pull.
  2. Cloudflare non supporta la funzionalità di live streaming o live video. Considerando che CloudFront supporta con successo la funzionalità dei video in streaming live.
  3. Cloudflare può essere utilizzato per l'ottimizzazione delle immagini che include ridimensionamento, miraggio o lucidatura delle immagini. Mentre CloudFront non supporta l'ottimizzazione delle immagini.
  4. Gli strumenti integrati con Cloudflare sono: Buddy, Cloudcraft e Mixmax. D'altra parte, gli strumenti integrati con CloudFront sono: Google Analytics e Terraform.
  5. Cloudflare è meglio utilizzato per gestire i carichi del server e la velocità del sito. Considerando che, CloudFront viene utilizzato al meglio quando un sito cerca velocità in contenuti Web statici e dinamici.
  6. Cloudflare supporta il protocollo SPDY. Considerando che CloudFront di Amazon non supporta il protocollo SPDY.
  7. Cloudflare non supporta Origin Push e il suo numero di punti di presenza è 71. D'altra parte, CloudFront supporta parzialmente Origin Push e il suo numero di punti di presenza è 41.

Conclusione

Ora per arrivare alla conclusione, riassumiamo. Quindi, entrambe le società, Cloudflare e CloudFront, forniscono funzionalità di Content Delivery Network che possono aiutare il proprio sito Web ad accelerare quando viene visitato da un visitatore globale. Riducono anche il tempo di caricamento della pagina e il carico del server.

Entrambi hanno una gamma più ampia di caratteristiche e funzioni che rende più difficile scegliere chi sia il vincitore.

Ma poiché c'è sempre una via d'uscita, giudicando in base ai requisiti di un sito Web, può essere facile capire quale si adatta meglio a loro.

Ad esempio, confrontare le offerte, le funzionalità, la stabilità, la sicurezza può aiutare a sapere quale si adatta meglio al proprio sito web.

Per i siti entry-level, Cloudflare può essere suggerito in quanto fornisce ai propri clienti una versione gratuita illimitata che può essere adatta a un sito Web con traffico medio o contenuto standard. Per quanto riguarda l'integrazione, anche Cloudflare è adatto.

Parlando di aziende tradizionali, Amazon CloudFront può essere l'opzione migliore in quanto è famoso con i marchi che hanno una buona presenza online. Marchi come NASA, IMBD, PBS, ecc. utilizzano i servizi CDN di CloudFront.

Se uno è un principiante nel mercato e desidera provare i servizi di Content Delivery Network, Cloudflare è facile da usare in quanto è conveniente da installare con una struttura gratuita con ottime funzionalità di sicurezza. Ma se la propria esigenza è fornire al proprio pubblico uno streaming video in diretta efficiente, allora si dovrebbe andare avanti con CloudFront.

Riferimenti

  1. https://dl.acm.org/doi/abs/10.1145/3278532.3278552
  2. https://ieeexplore.ieee.org/abstract/document/8888058/
x
2D vs 3D