Differenza tra controllo sociale formale e controllo sociale informale (con tabella)

Il caos nella società è ovvio. Ogni individuo porta la sua percezione del mondo e lavora di conseguenza, la percezione si costruisce nel corso degli anni, acquisita dai valori, dal background e dall'esperienza della famiglia. La convivenza come società civile richiede agli individui di comportarsi in modo e mantenere il decoro e le regole stabilite dall'organizzazione.

Spesso le persone infrangono i protocolli e agiscono secondo la loro ideologia e percezione contro quella di una popolazione che crea scompiglio. Regole e linee guida sono quindi formate per mantenere un trattamento uniforme e un'azione rigorosa contro il debitore. Funzionano indipendentemente dal genere, dall'etnia o dalla religione.

Ci sono linee guida iscritte nella costituzione di ogni paese che assicurano la condotta e la moralità a un livello più ampio, mentre ci sono persone in gruppi più piccoli che praticano i loro metodi di polizia morale.

Il controllo sociale è un modo per far rispettare questi standard e norme accettabili per raggiungere la coesione e l'ordine sociale. Funziona anche formalmente e informalmente, entrambi i quali riescono a portare stabilità nel sistema.

Controllo sociale formale vs controllo sociale informale

La differenza tra controllo sociale formale e informale è che il controllo sociale formale detta su un terreno più ampio e include leggi e regolamenti scritti, mentre il controllo sociale informale funziona a livello comunitario senza quelle linee guida scritte e formulate.


 

Tabella di confronto tra controllo sociale formale e controllo sociale informale

Parametro di confrontoControllo sociale formaleControllo sociale informale
Linee guidaInsieme scritto di norme e regole ben informato per gli abitanti.Questi sono verbali e non formalizzati o documentati.
Partito DirettivoIl capo dello stato, del governo o nel settore aziendale il datore di lavoro. Sono incaricati di eseguire le azioni necessarie.I genitori insegnano cosa fare e cosa non fare fin dall'infanzia, anche il capo di un clan nominato ufficiosamente prende la decisione.
EfficaciaI mezzi formali di controllo sono più efficaci in quanto funzionano in modo sistematico.L'efficacia è cooperativamente bassa.
NaturaSi tratta di una massa più grande, e tutti gli abitanti vi cadono indipendentemente dal servizio alla comunità o dalla religione.Si tratta di una sezione più piccola di una comunità in cui le persone sono strettamente collegate. Non riesce se applicato a una sezione più grande.
ApplicazioneMulta, reclusione e, nei casi più gravi, pena di morte o incontro.La pressione dei pari, la vergogna, l'imbarazzo pubblico e i metodi di boicottaggio sono generalmente usati per costruire standard sociali.

 

Che cos'è il controllo sociale formale?

I controlli sociali formali come omonimo sono le linee guida ufficiali, formate legalmente per mantenere la stabilità e combattere l'ingiustizia.

Sono insiemi scritti, applicati a tutti i cittadini di uno stato o di un paese, indipendentemente dalle loro credenze religiose, genere, colore o etnia.

Le misure di controllo sono applicate dal governo e dalle organizzazioni che hanno l'autorità o una voce in capitolo accettata dalla maggioranza. Includono gli agenti di polizia, i militari, la magistratura, i datori di lavoro di un'azienda o di un'organizzazione.

Si pratica attuando le leggi e i regolamenti dichiarati, il divieto di comportamenti non etici. Affrontare la situazione dipende dal livello di gravità, può variare da una semplice multa alla reclusione e persino alla pena di morte.

Nel mondo aziendale le linee guida organizzative servono a guidare e regolamentare la disobbedienza, i dipendenti sono sottoposti a processi di orientamento, la devianza dalle linee guida può portare al licenziamento.

 

Che cos'è il controllo sociale informale?

Il controllo informale e sociale è un modo casuale e locale di imporre e far rispettare le norme che sono considerate sane e umane. Queste linee guida garantiscono a una comunità di mantenere la propria cultura non impegnandosi in azioni moralmente corrotte.

Non ci sono registrazioni scritte o documentate, ma sono accettate linee tracciate per mantenere stabilità e sanità mentale. Vengono trasmessi dai genitori e dagli anziani e vengono insegnati come base per comportarsi correttamente e non indulgere in attività inaccettabili.

Nelle comunità più piccole, gli anziani o il capo del clan sono generalmente le persone al potere che dettano il verdetto se le cose vanno male, in una regione relativamente avanzata viene adottato il boicottaggio totale, il sarcasmo e la disapprovazione.

La severità e il controllo sociale variano, i locali nella colpa e nella vergogna dei giudizi migliorano il loro comportamento ma fallisce dove il rapporto nella comunità è debole, dove alle persone non interessa quello che gli altri potrebbero pensare.

Prevalgono il conformismo e il pensiero affini e spesso le persone devono salvaguardarsi seguendolo anche se il giudizio si basa su teorie personali.


Principali differenze tra Controllo sociale formale e controllo sociale informale

  1. La principale differenza tra controllo sociale formale e informale è che il primo include un insieme scritto di regole e norme, predefinite e accettabili da tutti, il secondo affronta questioni e preoccupazioni in modo casuale, senza linee guida formulate o documentate.
  2. I funzionari, il capo dello stato e coloro che formano le regole governano l'applicazione ed è portato avanti da poliziotti, militari e magistratura per fornire giustizia, meccanismo di controllo sociale informale, approccio informale ma si occupa delle situazioni a livello locale, gli anziani salvaguardare la cultura e la sanità mentale nella comunità.
  3. Il metodo formale di controllo sociale adotta punizioni, multe, gettando dietro le sbarre per mantenere la legge e l'ordine e dare un messaggio chiaro ai colpevoli di stare attenti, mentre il modo informale non danneggia direttamente o fisicamente un individuo ma l'effetto è molto peggiore dove la persona non è più rispettata e spesso si occupa di scherno, boicottaggio sociale e vergogna.
  4. Il controllo sociale formale prende in considerazione un'area più ampia (uno stato o una nazione), informale invece si occupa di problemi comunitari.
  5. Il modo formale è professionale e più efficace perché non differenzia una classe, una setta, un'ideologia, ma il modo informale a volte può essere distorto.

 

Conclusione

Ognuno ha il diritto di vivere la propria vita nei propri termini, ma mentre si vive collettivamente nella società o si lavora con le persone, diventa importante essere premurosi, solidali e seguire le linee guida etiche di base.

Un modo informale di affrontare la situazione e il controllo sociale ha i suoi lati positivi e negativi, il fair-play, l'atteggiamento di pregiudizio, la distinzione in base al genere e la religione mentre si emette un verdetto o la vergogna e la molestia possono essere i vizi ad esso associati.

Gli aspetti positivi del trattare in modo informale possono essere lo stigma sociale che disabilita i pensieri non etici.

Il sistema formale, invece, riesce a far fronte a una massa più ampia senza mezzi sleali, le linee guida sono scritte, quindi nessuno può disapprovare.


Riferimenti

  1. https://www.journals.uchicago.edu/doi/abs/10.1086/449125
  2. https://onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1111/j.1533-8525.1982.tb01016.x
x
2D vs 3D