Differenza tra cozze e vongole (con tavolo)

La vita acquatica è una vita sottomarina, ci sono molti animali acquatici e piante che non possono sopravvivere senza acqua. Il loro sistema corporeo è adattato per sopravvivere in acqua. A differenza degli esseri umani hanno caratteristiche speciali che li aiutano ad adattarsi in tali situazioni.

Ci sono un'enorme varietà di animali e piante visti nei corpi idrici acquatici. I pesci sono cliché ma ci sono anche diversi animali come focene, gamberi, dugonghi, ecc. Nelle piante ci sono giacinti d'acqua, papaveri d'acqua, fiori a mosaico, ecc.

Alcuni degli animali acquatici sono commestibili e si dice che siano i più nutrienti, ci sono luoghi che si stabiliscono sulle rive delle regioni costiere, e quindi i frutti di mare diventano il loro alimento base. Si dice che i frutti di mare abbiano un alto valore nutritivo e senza alcun compromesso con il gusto.

C'è una grande varietà di frutti di mare disponibili in tutto il mondo. Il pesce è meglio conosciuto per il iodio contenuto in esso. Ogni tipo di pesce fornirà iodio in una certa misura. Le persone che hanno una carenza di iodio sono spesso consigliate ai frutti di mare. Per esempio; pesci, gamberi, molluschi, polpo, eccetera..

Cozze contro vongole

La differenza tra Cozze e vongole è il loro aspetto e gusto. Entrambi appartengono alla famiglia dei molluschi bivalvi ma presentano ancora differenze nella consistenza, nell'aspetto e nel gusto.


 

Tabella comparativa tra cozze e vongole

Parametri di confrontoCozzeVongole
StrutturaMorbido e teneroGommoso
GustoLievemente salatoModeratamente salato
ColoreBlu, verde o neroMarrone chiaro, bianco o beige
FormaLungo e appuntitoIl giro
PrezzoBassoalto

 

Cosa sono le cozze?

Cozze è un nome comunemente usato per le famiglie di molluschi bivalvi. Cozze crostacei che sono commestibili anche se alcuni di loro non lo sono. Sono considerati frutti di mare e sono ammirati da diverse persone.

Le cozze hanno forme lunghe e sottili, generalmente si vedono nei colori blu, nero o verde. La loro consistenza è gommosa ma morbida e tenera, hanno un sapore naturale dell'oceano piuttosto che troppo salato come vongole avere.

Le cozze si mangiano sempre cotte, è popolare nelle salse al curry. Sono spesso cotti al vapore o cotti con il vino. Si possono trovare sia in acqua dolce che salata, il bivalve commestibile proviene dalla famiglia marina dei mitilidi.

Le cozze sono attaccate con una struttura a filo nota come filo bissale che le aiuta a formare un substrato. Le cozze hanno un prezzo basso a causa dell'input zero, il che significa che devono essere cibo o fertilizzanti.

A volte c'è una sostanza nera presente in una cozza, quella sostanza nera è probabilmente plancton, è una sorta di alimento che è bloccato nel tratto digestivo della cozza. Ci sono molti modi per mangiare le cozze, uno dei famosi curry che include le cozze è il? curry tailandese.

Le cozze sono un'ottima fonte di proteine, hanno un alto contenuto di zinco insieme al ferro. Sono a basso contenuto di calorie e grassi e hanno altri ottimi nutrienti e minerali che sono accompagnati dal gusto estetico delle cozze.

Le cozze sono un'ottima fonte di nutrienti, ma mangiarne troppe può causare problemi. È stato osservato che a volte le cozze o la famiglia dei molluschi possono causare avvelenamento nel corpo umano e possono portare a problemi di diarrea, vomito, effetti neurotossici, ecc.

 

Cos'è vongole?

Mollusco è un nome comune usato per diverse famiglie di molluschi bivalvi. Sono commestibili, anche se alcuni di loro non lo sono. Sono generalmente considerati frutti di mare, si nascondono nei sedimenti e si trovano solo nell'acqua salata.

Le vongole si trovano di forma ovale, hanno corpi rotondi e più robusti. Si trovano generalmente nei colori marrone chiaro, beige o bianco. Sono di dimensioni maggiori, probabilmente 500 libbre di peso e 4,25 piedi di lunghezza, rispetto alle cozze. Una delle sue specie viene consumata indulgendo in vongole zuppa di pesce.

Le vongole si mangiano crude e cotte, hanno un sapore salato a differenza delle cozze. Hanno una consistenza gommosa ma un po' gommosa, il sapore salato è il vero sapore delizioso. non si trovano attaccati come i muscoli ma si trovano sepolti nei sedimenti.

Le vongole hanno un prezzo elevato rispetto alle cozze, il motivo del loro alto costo è che le vongole non sono facili da coltivare come le cozze, devono essere trovate nella sabbia e poi coltivate per svilupparle, viene fornito anche cibo.

Le vongole si trovano generalmente in riva al mare, sono costituite da frutti di mare in quanto non possono vivere senza acqua per più di 2 o 3 giorni. Quando si cucina una vongola c'è un'apertura presente da cui è possibile mangiarle, aprire quello spazio non le uccide all'istante. 

Le vongole hanno un'apertura che si apre durante la cottura. Se le vongole non si aprono, sono morte o piene di fango. Le vongole dovrebbero essere consumate cotte poiché possono essere velenose per il corpo umano se consumate crude o poco cotte.

Le vongole sono considerate una fonte magra di proteine, ad alto contenuto di zinco e ferro crostacei, sono considerate buone per l'immunità in quanto forniscono anche diversi tipi di minerali e vitamine. Hanno anche acidi grassi omega-3 che sono ottime fonti di proteine.


Principali differenze tra Cozze e Vongole

  1. Le cozze si trovano sia in acqua salata che in acqua dolce, mentre le vongole si trovano solo in acqua dolce.
  2. Le cozze sono lunghe e di forma appuntita mentre le vongole sono rotonde e di forma più robusta.
  3. Le cozze si trovano in tonalità blu come il blu, il grano o il nero, mentre le vongole si trovano in colori come l'abbronzatura, il beige o il bianco.
  4. Le cozze hanno una struttura a filo nota come bisso che forma un substrato, ma le vongole si trovano sepolte nella sabbia in riva al mare.
  5. Le cozze sono a basso contenuto di manutenzione e prezzo, ma le vongole sono relativamente alte in termini di manutenzione e prezzo.

 

Conclusione

Cozze e vongole appartengono alla famiglia dei bivalvi e quindi a volte sembrano simili.

Entrambi hanno un valore nutritivo quasi simile, ma la loro consistenza, il gusto e l'aspetto sono diversi l'uno dall'altro.

Cucinarli e mangiarli fa bene alle papille gustative.         

Riferimenti

  1. https://pubag.nal.usda.gov/download/18304/PDF
  2. https://content.iospress.com/articles/journal-of-environmental-sciences/jes15-1-03
x
2D vs 3D