Differenza tra fototrofi e chemiotrofi (con tabella)

Entrambi gli organismi sono ben noti in quanto hanno fatto parte della scienza. Alcuni sono in grado di preparare il loro cibo e altri non sono in grado di fare il loro cibo. Dipendono da una fonte diversa per ottenere il loro cibo. Gli organismi sono divisi in due categorie come fototrofi e chemiotrofi. La fonte di energia è diversa l'una dall'altra.

Fototrofi vs Chemiotrofi

La differenza tra fototrofi e chemiotrofi è che i fototrofi consumano la luce solare come fonte di energia per subire la fotosintesi, ma i chemiotrofi usano reazioni chimiche e subiscono la chemiosintesi per ottenere energia. I chemiotrofi non usano la luce solare per sottoporsi alla chemiosintesi. I chemiotrofi utilizzano energia dall'ossidazione dei composti del carbonio. I fototrofi consumano la luce del sole e la trasformano in energia chimica.

I fototrofi sono gli organismi la cui fonte di energia è la luce solare. Consumano la luce della luce solare come energia e la convertono in energia chimica. Subiscono la fotosintesi. Sono in grado di trasferire carbonio alle parti in cui l'anidride carbonica è importante. Hanno due categorie. Sono fotoautotrofi e fotoeterotrofi. La loro principale fonte di energia è la luce del sole.

I chemiotrofi sono organismi la cui fonte di energia è l'ossidazione dell'anidride carbonica. Subiscono chemiosintesi. Consumano anidride carbonica in modo che siano in grado di ossidare altri composti inorganici. Hanno due categorie che includono Chemoautotrophs e Chemoheterotrophs. La chemiosintesi è il metabolismo dei chemiotrofi. Il processo è suddiviso in come l'organismo prenderà l'anidride carbonica, la fonte dell'anidride carbonica.

Tabella di confronto tra fototrofi e chemiotrofi

Parametri di confrontofototrofiChemiotrofi
Energiaenergia luminosaEnergia ossidante dei donatori di elettroni
ProcessiFotosintesiChemiosintesi
Luce del soleNo
FonteLuce del soleComposti chimici
DivisioniFotoautotrofi e fotoeterotrofiChemioautotrofi e Chemioeterotrofi
EsempioPiante verdiNitrosomonas

Cosa sono i fototrofi?

I fototrofi sono organismi che prendono la loro energia dal sole. Consumano la luce del sole e poi trasformano l'energia in energia chimica. Consumano l'energia facendo il processo di fotosintesi. Possono dare anidride carbonica ad altri composti nel caso in cui vi sia una carenza di anidride carbonica nel processo.

Hanno due gruppi in cui viene eseguita la classificazione dei fototrofi. I fototrofi sono classificati in fotoautotrofi e fotoeterotrofi. I fotoautotrofi sono organismi che utilizzano la luce solare, l'acqua e l'anidride carbonica per produrre il loro cibo. I composti organici ottengono un cambiamento nelle cose metaboliche, che aiuta nelle funzioni cellulari degli organismi.

L'altra classificazione è Fotoeterotrofi che sono gli organismi che usano solo la luce solare per produrre il loro cibo. Non usano anidride carbonica ma altri composti organici attraverso i quali possono assumere anidride carbonica per il loro cibo. Consumano l'anidride carbonica dai batteri non sulfurei e dai batteri verdi non sulfurei.

La fonte della loro energia è la luce solare e utilizza l'anidride carbonica dei composti organici. Le due classificazioni sono diverse con il loro processo in cui il consumo di anidride carbonica è diverso, il che significa che la fonte è diversa. Usano la luce solare in entrambi i processi.

Cosa sono i chemiotrofi?

I chemiotrofi sono anche un tipo di organismo che consuma l'energia dai composti del carbonio. I composti del carbonio vengono ossidati, quindi vengono consumati dall'organismo per avviare e completare le attività metaboliche nel loro corpo. Gli organismi rompono l'anidride carbonica mediante chemiosintesi. Non usano il sole come fonte di luce.

I composti inorganici vengono ossidati e trasformati in composti organici. I proteobatteri ossidanti zolfo sono alcuni esempi di chemiotrofi. Sono classificati in due categorie come Chemoautotrophs e Chemoheterotrophs. I chemioautotrofi possono produrre il loro cibo attraverso la chemiosintesi, ma i chemioeterotrofi non possono ossidare il carbonio nei composti organici. Hanno habitat diversi in cui possono essere trovati.

I chemoeterotrofi non possono consumare il carbonio ossidando i composti inorganici. Il composto inorganico non è di alcuna utilità per i chemioautotrofi. Hanno solo bisogno di composti organici per consumare energia. Consumano i composti organici di altri organismi come carboidrati e proteine.

Questi organismi consumano energia attraverso l'ossidazione dei donatori di elettroni. Non possono consumare la luce del sole per la loro energia. I composti organici sono l'unica fonte attraverso la quale possono prendere energia e carbonio. Funghi e batteri sono chemioeterotrofi. I batteri del ferro sono uno degli esempi di chemioautotrofi.

Principali differenze tra fototrofi e chemiotrofi

  1. I fototrofi usano l'energia della luce e i chemotrofi ottengono energia ossidando i donatori di elettroni.
  2. I fototrofi eseguono la fotosintesi, ma i chemiotrofi eseguono la chemiosintesi.
  3. I fototrofi usano la luce solare, ma i chemiotrofi non usano la luce solare.
  4. La fonte dei fototrofi è la luce solare, ma la fonte dei chemiotrofi sono i composti chimici.
  5. I fototrofi hanno due divisioni come i fotoautotrofi e fotoeterotrofi ma i chemotrofi hanno due divisioni come chemioautotrofi e chemoeterotrofi.
  6. Le piante verdi sono fototrofi, ma i Nitrosomonas sono chemiotrofi.

Conclusione

I fotoautotrofi sono organismi che utilizzano la luce solare, l'acqua e l'anidride carbonica per produrre il loro cibo. Consumano l'energia facendo il processo di fotosintesi. I composti organici ottengono un cambiamento nelle cose metaboliche, che aiuta nelle funzioni cellulari degli organismi. I fototrofi usano la luce solare, ma i chemiotrofi non usano la luce solare.

Le due classificazioni differiscono nel loro processo in cui il consumo di anidride carbonica è diverso. Hanno due gruppi in cui viene eseguita la classificazione dei fototrofi. I fototrofi sono classificati in fotoautotrofi e fotoeterotrofi. I fototrofi hanno due divisioni come Photoautotroph e Photoheterotrophs ma i Chemotrophs hanno due divisioni come Chemoautotrophs e Chemoheterotrophs.

I chemiotrofi non possono consumare la luce del sole per la loro energia. I composti del carbonio vengono ossidati, quindi vengono consumati dagli organismi per avviare e completare le attività metaboliche nel loro corpo. Sono classificati in due categorie come Chemoautotrophs e Chemoheterotrophs. I chemiotrofi eseguono la chemiosintesi.

I composti organici sono l'unica fonte attraverso la quale possono prendere energia e carbonio. Funghi e batteri sono chemioeterotrofi. I chemiotrofi hanno due divisioni come chemioautotrofi e chemoeterotrofi. I chemioeterotrofi non possono ossidare il carbonio nei composti organici. Hanno habitat diversi in cui possono essere trovati.

Riferimenti

  1. https://aslopubs.onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.4319/lo.1997.42.1.0198
  2. https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0022519319300542
x
2D vs 3D