Differenza tra giudice e magistrato (con tavolo)

È un malinteso comune nel linguaggio dei laici che il termine giudice e magistrato siano sinonimi. Non è così. Un giudice è un avvocato in base alla sua lunga carriera nel servizio legale.

Giudice contro Magistrato

Il differenza tra giudice e magistrato è che a livello di giudice, sono responsabili di prendere decisioni cruciali sulla nazione, casi pendenti, cause penali, mantenere le pratiche costituzionali e altro ancora. Il magistrato è solitamente nominato dal giudice e opera a livello statale.

Il Giudice opera a livello nazionale. In breve, il magistrato si occupa di un dominio limitato, mentre i poteri di contrasto a livello di giurisdizione sono gestito dal giudice.

Tabella di confronto tra giudice e magistrato

Parametro di confrontoGiudiceMagistrato
Designato daIl presidente e il governatoreGoverno dello Stato e l'Alta Corte
QualificazioneDeve avere una laurea o un master in giurisprudenzaNon è necessariamente necessario un LLB
GiurisdizioneArea più ampia - Prevalentemente nazionalePiù piccolo, a livello statale
casiBattaglie legali molto serieCasi locali e minori
EnergiaSì, ad un livello di prim'ordineSì, ma solo a livello locale
VerdettoIl giudice ha il potere di emettere una condanna a morteUn magistrato non ha il potere di emettere una condanna a morte.

Chi è Giudice?

La parola Judge ha le sue radici da una parola francese "jugier" che significa "judicare" o "giudicare". Un giudice è nominato dal Presidente dell'India dopo una discussione con il Presidente della Corte Suprema dell'India e i governatori di tutti gli Stati dell'India.

Il giudice ha il compito di valutare di fatto i casi legali attraverso procedimenti giudiziari.

Il giudice ha il potere di decidere il verdetto della causa legale, ma ciò avviene attraverso un collegio di giudici. In breve, il giudice svolge il ruolo di arbitro tra le parti che hanno bisogno di giustizia.

L'accusa processuale, l'avvocato difensore e gli argomenti in gioco sono ampiamente compresi, valutati, discussi e pronunciati un futuro attraverso i libri di legge.

Chi è Magistrato?

La parola Magistrato ha le sue radici da una parola latina 'magister' che significa amministrare le leggi. Il magistrato è un ufficiale giudiziario minore che ha il compito di mantenere le leggi e l'ordine in una determinata area, distretto, città o località. Un magistrato esamina casi di natura civile o penale a livello statale.

Il magistrato è solitamente nominato dal giudice. Come inteso la sentenza di morte può essere emessa solo dal giudice. Il magistrato ha solo il diritto di emettere solo una sentenza di reclusione. Ci sono pochi doveri subordinati da conoscere;

Il Magistrato Esecutivo è nominato a livello distrettuale mentre il Magistrato metropolitano è nominato a livello comunale.

Il magistrato metropolitano della città riferisce al presidente della magistratura. Mentre l'ufficiale giudiziario capo è nominato direttamente dall'alta corte a ogni livello distrettuale.

Il capo magistrato giudiziario ha il potere di imporre una multa e una pena detentiva, non superiore a sette anni.

Subordinato al Magistrato Giudiziario Capo è il Magistrato Giudiziario che opera in stretto contatto con l'Alta Corte. Il magistrato giudiziario ha diritto alla reclusione di un solo anno.

Principali differenze tra giudice e magistrato

Giurisdizione e verdetto  

Un giudice è un ufficiale che arbitra responsabilmente i verdetti di legge sulla base dell'udienza in tribunale. Il magistrato, invece, è un ufficiale giudiziario regionale eletto dal giudice del tribunale supremo.

Le sentenze emesse dal gip regionale non possono superare i sette anni di reclusione. I casi della regione possono essere trasferiti all'alta corte se una o più parti hanno un problema con il verdetto. Il verdetto del giudice dell'alta corte è definitivo e non può essere impugnato.

La giurisdizione del magistrato è a livello regionale, statale e comunale mentre il giudice vede l'intera nazione sotto il proprio potere di attribuzione delle pratiche di legge per i richiedenti giustizia.

Nomina e potere

La nomina del giudice viene effettuata dal presidente dell'India mentre la nomina del magistrato viene effettuata dal collegio di giudici dell'alta corte.

Ma ovviamente, il potere è più nelle mani dell'alta corte e del giudice che prende la chiamata attraverso la loro conoscenza approfondita della questione del caso e l'audizione delle parti coinvolte.

Il potere del giudice non può essere sottoposto a controlli incrociati, ma il livello del magistrato statale può essere impugnato. Ciò significa che il magistrato ha meno potere del giudice

Qualificazione e casi

Il giudizio emesso dal magistrato è di solito per casi piccoli e minori. Possono essere anche di natura criminale.

I casi che giungono all'Alta Corte sono principalmente di natura penale. La comprensione della legge, in particolare, è cruciale presso l'alta corte.

Quindi la laurea in giurisprudenza è il primo traguardo da indossare nei panni del Giudice. Il magistrato è nominato dal giudice; quindi una laurea in giurisprudenza è apprezzata ma non indispensabile per operare come magistrato.

Conclusione

Un giudice ha universalmente gli stessi ruoli lavorativi, ma il ruolo del magistrato varia leggermente a livello di paese.

Il magistrato è nominato per gestire le questioni di livello statale più o meno grandi presso i rispettivi tribunali dello Stato al fine di snellire il caso che raggiunge l'alta corte.

I casi di reati, truffe, divorzi, controversie familiari, questioni patrimoniali e altri casi sono esaminati dai magistrati. I magistrati sono molto capaci e molto efficienti nel loro lavoro. Il periodo di tempo del caso da ascoltare dipende.

Il giudice e il magistrato sono entrambi vincolatori di legge molto importanti che lavorano insieme per mantenere il continuum di pace, giustizia e cura nella nazione.

Riferimenti

  1. https://scholarship.law.nd.edu/cgi/viewcontent.cgi?article=1300&context=ndjlepp
  2. https://www.littler.com/files/romanian_judges_forum.pdf
  3. https://www.fclr.org/fclr/articles/html/1999/fedctslrev4.pdf
x
2D vs 3D