Differenza tra mandarino e mandarino (con tavolo)

La frutta può essere giustamente considerata uno degli alimenti più apprezzati in tutto il mondo. Non solo sono deliziosi da leccarsi i baffi, ma forniscono anche al corpo i nutrienti necessari. Al giorno d'oggi, si può facilmente osservare il passaggio dal "mangiare cibo spazzatura e non preoccuparsi della salute" al "condurre uno stile di vita molto più sano".

Le persone sono passate a incorporare più frutta e verdura nei loro pasti quotidiani. Anche i fast food hanno aggiunto alcune opzioni più salutari al loro menu. Pasti come ciotole per frullati, macedonie, succhi di frutta appena spremuti e così via sono alcuni modi attraverso i quali le persone possono avere l'assunzione di frutta necessaria in un modo molto più interessante.

Come accennato in precedenza, mangiare frutta ci aiuta fornendo i nutrienti necessari. Esistono diversi frutti ricchi di diverse vitamine e minerali, motivo per cui i medici ci consigliano di mangiare determinati frutti per compensare la carenza di una particolare vitamina o minerale nel nostro corpo.

Two such fruits that are rich in nutrients are mandarino and tangerine. These two fruits are often mistaken to be simply an orange. They are also confused with each other. However, there are certain distinctions that will help us understand each of them better.

Mandarino contro mandarino

The difference between a mandarin and tangerine is that a mandarin is a citrus fruit that is further divided into three main categories- Satsumas, Tangerines, and other miscellaneous hybrids whereas a tangerine is a type of mandarin.

Tabella di confronto tra mandarino e mandarino

Parametro di confrontoMandarinoMandarino
genere  Il mandarino è un agrume ulteriormente suddiviso in altre tipologie.Un mandarino è un tipo di mandarino, cioè è uno dei diversi tipi di mandarini.
Classificazione  Secondo la differenza di cui sopra, tutti i mandarini non sono mandarini.Secondo la differenza di cui sopra, tutti i mandarini sono mandarini.
Etimologia  La parola "mandarino" deriva dai funzionari cinesi chiamati mandarini che indossavano abiti di colore arancione.La parola "mandarino" deriva da una città del Marocco di nome Tangeri, che fungeva da canale per la sua esportazione.
Caratteristiche fisicheI mandarini sono di colore arancione brillante e di forma oblata, con buccia morbida.I mandarini sono di colore arancione scuro e di forma sferica, con buccia dura.
Gusto  I mandarini sono più dolci e meno aspri dei mandarini.I mandarini sono più aspri e meno dolci dei mandarini.

Cos'è il mandarino?

Fruits are not just delicious but also a healthier choice of food to eat. It keeps one healthy and fulfilling yet not so full that one cannot get up from a sofa.

Sono il modo perfetto per sentirsi riposati ed energici nel modo più veloce possibile. Sono anche facili da trasportare e da smaltire, con poche eccezioni come anguria, ananas, jackfruit, ecc.

Un mandarino è uno di questi frutti, facile da trasportare e delizioso da mangiare. Il mandarino è un agrume. Viene anche chiamato mandarino. I mandarini appartengono alla famiglia degli agrumi Rutaceae.

I mandarini sono ulteriormente suddivisi in tre categorie o tipi: –

  1. satsuma
  2. mandarini
  3. Ibridi vari

Pertanto, secondo questa classificazione di cui sopra in tre tipi principali, tutti i mandarini non possono essere considerati mandarini. Cioè, non tutti i mandarini sono mandarini, perché un mandarino può anche essere un Satsuma o qualsiasi altro ibrido.

I mandarini hanno ricevuto il loro nome dal nome dei funzionari cinesi che erano chiamati mandarini. Questi funzionari indossavano abiti di colore arancione, portando così al nome "mandarino" per il frutto. Un mandarino ha un colore arancione brillante. È meno sferico e più oblato nella sua forma, cioè è appiattito nella parte superiore e inferiore, conferendogli una forma che non è una sfera perfetta.

Ha anche una pelle morbida che è facile da sbucciare, rendendola adatta ai viaggi. Puoi facilmente sbucciare il frutto e mangiare ogni segmento. In termini di gusto, i mandarini hanno un sapore più dolce rispetto ai mandarini. Ha un sapore dolce ed è meno aspro di un mandarino.

I mandarini sono spesso usati in macedonie, torte e gelati, per dargli un tocco dolce e succoso.

Cos'è il mandarino?

Come accennato in precedenza, i mandarini si dividono in tre grandi categorie. Un mandarino è un tipo di mandarino. È un sottogruppo o sottotipo che rientra nel mandarino. Un mandarino è anche un agrume. Tuttavia, è una delle tre sottocategorie di mandarini.

Quindi, secondo questa classificazione, tutti i mandarini sono mandarini, poiché ogni mandarino è un tipo di mandarino. I mandarini hanno ricevuto il loro nome dalla città chiamata "Tangeri". È una città del Marocco. Tangeri è la città da cui i mandarini venivano esportati in Europa, ottenendo così il nome di "Mandarino" per il frutto.

Sebbene sia un mandarino che un mandarino rientrino nella famiglia degli agrumi (arancioni), ci sono differenze nelle loro caratteristiche fisiche e nel loro gusto. I mandarini sono di colore arancione scuro. Ha una forma più sferica rispetto a un mandarino.

Contrariamente a un mandarino, un mandarino ha una pelle dura, il che rende piuttosto difficile staccare la pelle. Pertanto, i mandarini sono adatti per essere esportati in altri paesi, con la loro pelle dura che attenua il rischio che muoia. In termini di sapore, i mandarini sono meno dolci del mandarino. I mandarini sono più aspri nel gusto. Sono piccanti e aspri.

Principali differenze tra mandarino e mandarino

  1. Un mandarino o un mandarino è un agrume ulteriormente suddiviso in tre sottotipi: – Satsuma, mandarini e ibridi vari. Ma un mandarino è un tipo di mandarino, cioè viene sotto un mandarino.
  2. Tutti i mandarini non sono mandarini. Ma tutti i mandarini sono mandarini.
  3. La parola "mandarino" deriva dai funzionari cinesi chiamati mandarini, che indossavano abiti di colore arancione. Ma la parola "mandarino" deriva dalla città marocchina di Tangeri, da dove il frutto veniva esportato in Europa.
  4. I mandarini sono di colore arancione brillante, con la pelle morbida. Ma i mandarini sono di colore arancione scuro, con la pelle dura.
  5. I mandarini sono meno sferici e di forma più oblata. Ma i mandarini hanno una forma più sferica.
  6. I mandarini sono meno aspri e più dolci di un mandarino. Ma i mandarini sono meno dolci e più aspri di un mandarino.

Conclusione

Sia i mandarini che i mandarini fanno parte della famiglia degli agrumi, le Rutaceae. Tuttavia, le differenze risiedono nel tipo, nell'origine etimologica, nella forma, nel colore, nella pelle e nel gusto.

Mentre i mandarini sono di colore arancione brillante con buccia morbida e forma oblata, i mandarini sono di colore arancione scuro con buccia dura e forma sferica. I mandarini sono dolci mentre i mandarini sono aspri e piccanti.

Non importa quanto siano diversi l'uno dall'altro, entrambi sono ugualmente deliziosi, nutrienti e divertenti da mangiare!

Riferimenti

  1. https://www.treatt.com/content/6-treatt-news/technical-articles/20031002-riding-the-citrus-trail-when-is-a-mandarin-a-tangerine/riding-the-citrus.pdf
  2. https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/B9781845697341500212
x
2D vs 3D