Differenza tra micro e macro economia (con tabella)

Micro contro Macro economia

Il differenza tra Micro e Macro Economics sta nel fatto che mentre la microeconomia analizza le piccole imprese e gli individui, la macroeconomia analizza le questioni economiche nel loro insieme. La microeconomia si occupa della domanda e dell'offerta mentre la macroeconomia si occupa della capacità produttiva dell'economia.

La microeconomia studia il reddito di un individuo mentre la macroeconomia studia il reddito nazionale.

Tabella di confronto tra microeconomia e macroeconomia

Parametro di confrontoMicroeconomiaMacroeconomia
ScopoLa microeconomia si occupa delle decisioni degli individui e delle decisioni aziendali.La macroeconomia, invece, analizza le decisioni che vengono prese da paesi e governi.
ApproccioLa microeconomia adotta un approccio dal basso verso l'alto. Si concentra sulla domanda e sull'offerta e su molte altre forze che giocano nei livelli dei prezzi.Macroeconomia adopts a top-down approach. Thus, it looks into the policies and decisions that influence the direction taken by other players in the economia.
ImpattiQualsiasi deduzione tratta dalla microeconomia ha una sfera di influenza piuttosto minore. Ha un impatto principalmente sul livello familiare.Le deduzioni tratte dalla macroeconomia sono tuttavia di vasta portata. Determinano la direzione che l'intera economia prenderà in seguito.
applicabilitàI principali beneficiari dei concetti di microeconomia sono gli investitori e i membri delle famiglie.Per quanto riguarda la macroeconomia, i politici e le grandi società sono quelli che guadagnano molto.
Concetti chiaveAlcuni dei principali termini utilizzati in microeconomia sono consumo, reddito, famiglia e mercati.Per quanto riguarda la Macroeconomia, i principali concetti applicabili sono, tra gli altri, tassazione, PIL, tassi di crescita economica e occupazione.

Cos'è la microeconomia?

La microeconomia si impegna nello studio dei comportamenti di individui, aziende e famiglie in una determinata area per quanto riguarda il modo in cui "far quadrare i conti". Questo ramo in genere tocca la commercializzazione di beni e servizi e il modo in cui gli individui affrontano i loro problemi economici.

Come parte del suo studio, si sforza anche di esaminare le tendenze economiche e come variano in risposta a come gli individui e le entità aziendali rispondono a qualsiasi cambiamento nei fattori di produzione.

Per uno studio efficace, tutti gli attori sono divisi in imprenditori, venditori e acquirenti.

Cos'è la macroeconomia?

Macroeconomics, on the other hand, looks at the economy in its entirety. It examines how the various forces interact and engage at a larger level like the region, the nation, and the entire globe. On the whole, it examines the four core areas namely price stability, economic growth rates, full employment, and an equilibrium bilancia dei pagamenti.

While doing all these, the study endeavors to look into the aggregate changes that transpire in the economy with regards to inflation, gross domestic product, economic growth rates, and unemployment. Specifically, the branch of economics endeavors to ascertain how the affected entities respond to these fluctuations.

Principali differenze tra microeconomia e macroeconomia

Messa a fuoco

La microeconomia si occupa principalmente di famiglie e imprese. La macroeconomia, d'altra parte, pone gran parte della sua attenzione sulle entità più grandi che guidano ed economie come il governo, le banche e altre entità private su larga scala.

Pertanto, il primo potrebbe anche essere un sottoinsieme del secondo.

Scopo

La microeconomia riguarda principalmente lo studio dei mercati e di come gli individui e le imprese lo sfruttano per soddisfare i propri bisogni e desideri. La microeconomia, d'altra parte, si concentra principalmente sulle politiche e sulle misure fiscali implementate a livello nazionale.

Preoccupazioni

La principale preoccupazione della microeconomia è la piccola scala, le imprese, i consumatori quotidiani e il modo in cui soddisfano le loro esigenze. Per quanto riguarda la macroeconomia, si occupa principalmente della somma totale delle attività che influenzano la produttività economica e il consumo in una data entità.

Quindi esamina la disoccupazione, l'inflazione e gli aspetti relativi alla crescita.

Metodologia

Questo descrive l'approccio che queste due discipline impiegano per realizzare i loro scopi. La microeconomia utilizza semplici osservazioni per prendere appunti e formulare raccomandazioni sui migliori modi per procedere.

La macroeconomia, d'altra parte, impiega strumenti analitici complessi per studiare e trarre conclusioni dai dati che incontrano.

Scopo

In ogni caso la microeconomia è principalmente descrittiva nel senso che si limita a studiare e a ricavare osservazioni. In alcune circostanze eccezionali, raccomanda anche gli approcci da adottare per migliorare il sistema.

La macroeconomia, tuttavia, si sforza di porre rimedio a eventuali problemi che possono esistere nell'economia. Pertanto, i suoi risultati sono in gran parte curativi e pieni di raccomandazioni politiche.

Base

Nel corso di questi due studi, entrambi i campi basano i loro impegni su vari argomenti e premesse. La microeconomia presuppone che gli uomini d'affari siano ben informati, razionali e producano i loro beni con l'obiettivo di massimizzare i profitti.

La macroeconomia, d'altra parte, presuppone che tutte le forze raggiungeranno un equilibrio vantaggioso per tutti gli attori dell'economia.

Concetti principali

Le aree chiave della microeconomia sono la domanda, l'offerta, l'elasticità, la concorrenza e i costi di produzione. Alcuni degli aspetti più evidenti della macroeconomia sono la produzione e il reddito nazionali, l'economia internazionale, la domanda e l'offerta aggregate, i livelli generali dei prezzi.

Utilizzo

In generale, le società di indagini di mercato, le piccole imprese e gli aspiranti investitori sono quelli che utilizzano i concetti microeconomici. Le grandi imprese, le multinazionali, le banche e gli investitori stranieri sono i principali consumatori e fattori trainanti della macroeconomia.

rilevanza

Gli studi ei risultati della microeconomia sono rilevanti solo per le località coinvolte e influenzate dallo studio. Quasi nessun'altra persona può trarre significato dai risultati della ricerca. La macroeconomia tende ad essere ampiamente applicabile. I risultati della ricerca sono utili per molte persone e in molte aree oltre alla comunità locale.

Domande frequenti (FAQ) sull'economia micro e macro

Quali sono i tre concetti principali della microeconomia?

La microeconomia è la branca dell'economia che si occupa dello studio del comportamento di individui e imprese e dell'interazione tra loro.

Lo studio riguarda il comportamento e le decisioni che influenzano la distribuzione di risorse scarse.

Esistono diversi concetti di microeconomia. I tre principali sono:

  1. Teoria della produzione - È lo studio della produzione in cui i produttori provano diversi metodi per ridurre i costi di produzione e aumentare il profitto.
  2. Teoria dell'utilità - Questa teoria dipende dai consumatori in cui i consumatori decidono di acquistare beni che pensano possano aumentare la loro felicità o utilità.
  3. Teoria dei prezzi - La teoria della produzione e la teoria dell'utilità determinano insieme la teoria della domanda e dell'offerta o la teoria dei prezzi. Questa teoria determina il prezzo di un prodotto sul mercato.

Chi è il padre della microeconomia e della macroeconomia?

Ci sono due grandi economisti che sono considerati i padri della micro e della macroeconomia. Il primo è Adam Smith, considerato il padre della microeconomia.

Il secondo è John Maynard Keynes [pronunciato come "Cairns"], considerato il padre della macroeconomia.

Le tasse sono micro o macro economia?

La microeconomia si concentra maggiormente su individui e aziende. Include anche concentrarsi sulle tasse che stanno pagando. Quindi, le tasse possono essere considerate microeconomia.

Fornire esempi di micro e macro economia?

La microeconomia si occupa dello studio delle piccole imprese e dei privati.

Alcuni esempi sono:

  1. Studiare il costo di produzione dei beni e le entrate generate dopo aver venduto gli stessi beni.
  2. Determinare il costo del prodotto e le entrate generate con esso.
  3. Studio domanda e offerta di beni.
  4. Utilità di studio della soddisfazione del consumatore.

La macroeconomia studia i problemi di un'economia nel suo insieme e non si concentra su ogni singolo individuo o piccola impresa.

Alcuni ottimi esempi di macroeconomia sono:

  1. Lo studio del PIL, PPP, NNP, ecc perché questi fattori determinano il reddito nazionale di un intero paese e non di un solo individuo.
  2. Studiare l'inflazione e la deflazione e cercare di capire i mezzi per controllarle.
  3. Studio domanda e offerta su scala nazionale.
  4. Occupazione e tasso di disoccupazione in un paese.
  5. Spese e entrate del governo.
  6. Offerta di moneta e tassi di interesse.

Conclusione

Dopo aver elaborato questi due termini, ora siamo fiduciosi che tu abbia ciò che serve per distinguere chiaramente tra loro due. Vai avanti ora per farne buon uso. Potrebbe essere che ci sono problemi che ancora non capisci? Facci sapere gentilmente. Siamo sempre desiderosi di offrire ulteriori spiegazioni.

Riferimenti

  1. https://search.proquest.com/openview/23ed37bf1b2154a58a2f3b7601591be8/1?pq-origsite=gscholar&cbl=44644
  2. https://www.journals.uchicago.edu/doi/full/10.1086/669170
x
2D vs 3D