Differenza tra nome di dominio e DNS (con tabella)

L'era di Internet ha dato vita a infinite possibilità, ma ha anche creato un'enorme confusione tra molti dei nuovi termini che sono stati lanciati. Nel web mondiale, questi due termini vengono spesso menzionati qua e là.

Quindi, in termini semplici, un nome di dominio è il nome che l'utente inserisce per raggiungere un indirizzo IP specifico. Ora, la forma completa del DNS è Domain Name System e, come suggerisce il nome, aiuta l'utente a raggiungere un indirizzo IP specifico sulla base del nome di dominio che ha inserito per primo.

Per chiarire ulteriormente, ecco un esempio per te. Il DNS è come un dizionario o una rubrica. Considerando che un nome di dominio è una parola chiave che ti aiuta ad arrivare al significato di quella parola o di quel numero di telefono. che stai cercando di raggiungere.

Nome di dominio vs DNS

La differenza tra nome di dominio e DNS è che il nome di dominio è fondamentalmente l'utente inserisce nella barra di ricerca di un browser in modo che possiamo raggiungere quella specifica pagina web. Il DNS non è altro che un sistema che riconosce questo nome di dominio e lo traduce nella macchina che comprende il comando.

Tabella di confronto tra nome di dominio e DNS

Parametri di confrontoNome del dominioDNS
SensoUn nome di dominio è un nome registrato nel DNS.Funziona come una rubrica per tradurre i nomi host umani negli indirizzi Internet.
In base alla convenienzaFacile da ricordare e quindi facile da usare.Difficile per un utente medio comprendere il linguaggio macchina.
In base alla praticitàÈ più pratico per l'utente.Non è pratico per l'utente.
In base al tempoÈ una scorciatoia e quindi consente di risparmiare molto tempo prezioso.È dispendioso in termini di tempo per l'utente se esegue autonomamente il lavoro di un DNS.
In base alla funzionalitàProcesso più piccolo.Processo molto lungo.
Esempiamazon.com hostinger.com google.com myntra.com192.0.2.44 100.90.80.70  

Che cos'è un nome di dominio?

Un nome di dominio è una scorciatoia che usiamo per raggiungere l'indirizzo web specifico che vogliamo. Il nome di dominio consiste principalmente di due cose. Uno è il nome del sito web, come askanydifference.com, e l'estensione seguita da quel nome come .com o .org e l'elenco potrebbe continuare.

Quindi, quando l'utente digita nella barra di ricerca, il nome del dominio, come askanydifference.com in questo esempio. Quindi, in base a quel nome, il DNS noto anche come Domain Name System preleva il nome di dominio per individuare il rispettivo indirizzo IP e caricare la pagina Web richiesta.

Un sito web ha bisogno di un server web e di un nome di dominio per esistere e funzionare. Quindi, è ovvio che un nome di dominio svolge un ruolo molto importante in un sito web. Se i nomi di dominio non esistevano, gli utenti dovevano inserire l'intero indirizzo IP per raggiungere una pagina Web specifica.

Questo non solo lo rende un compito erculeo per l'utente, ma avrebbe anche scoraggiato e diminuito la presenza online di molti. Dopotutto, la convenienza conquista il cuore di molti consumatori.

Che cos'è il DNS?

Aiuta la macchina a comprendere i nomi di dominio inseriti dall'uomo e, infine, a convertirli in indirizzi IP leggibili che portano alla pagina Web desiderata. In parole povere, il DNS è una guida che ti indirizza alla posizione che vuoi raggiungere.

È come un'enciclopedia che ha la spiegazione di più cose. Quando un utente invia una richiesta per raggiungere una determinata pagina Web digitando un nome di dominio, in termini tecnici si parla di query.

Per scomporre il processo del DNS, ecco alcuni passaggi in ordine sequenziale che ti aiuteranno a capirlo ancora meglio. Quindi, senza ulteriori indugi, iniziamo:

  1. Digita un nome di dominio e premi invio. Ad esempio: askanydifference.com, amazon.com, google.com, flipkart.com.
  2. Questa richiesta viene instradata automaticamente a un resolver DNS.
  3. Ora, questa richiesta viene instradata a un server dei nomi di route DNS.
  4. Ora, il risolutore DNS dell'ISP instrada la richiesta al server TLD per i domini .com.
  5. Il processo va avanti e avanti finché la macchina non capisce esattamente dove portarti.

Principali differenze tra nome di dominio e DNS

  1. Un nome di dominio è il nome del sito Web insieme al rispettivo suffisso.
  2. Il DNS è il sistema che risponde alla richiesta del cliente deviandolo alla pagina web che desidera caricare sul suo schermo.
  3. È molto facile digitare un nome di dominio nella barra di ricerca.
  4. Sicuramente, non è un lavoro facile da ricordare o da trovare da soli l'indirizzo IP esatto e digitarlo nella barra di ricerca.
  5. Il DNS funge da intermediario tra l'input dell'utente e la macchina.
  6. Considerando che un nome di dominio è semplicemente la parola in codice che fa scattare il DNS per entrare in azione e far funzionare le cose.

Conclusione

Entrambi sono utili e necessari a modo loro. Si intrecciano tra loro mentre l'uno fa entrare in gioco l'altro. Il DNS è il processo di elaborazione del nome di dominio inserito da noi, e la sua traduzione sulla macchina, e fare in modo che la magia accada!! Quindi, un nome di dominio è semplicemente una piccola parola chiave che mettiamo in modo che il DNS venga attivato e trovi e indirizzi il nostro browser alla pagina Web esatta che stiamo cercando.

Lo scopo del nome di dominio è facilitare l'interazione quotidiana dell'utente con la macchina sul browser e rendere il processo molto più efficiente ed efficace di conseguenza. Chiaro sulla posizione di cosa è cosa? In caso contrario, lascia un commento in basso e ti risponderemo subito. In un mondo così pieno di miraggi, è nostro compito dirvi quale è quale e perché.

Riferimenti

  1. https://www.usenix.org/legacy/event/usenix02/full_papers/mao/mao.pdf
  2. https://dl.acm.org/doi/abs/10.1145/52324.52338
x
2D vs 3D