Differenza tra scienze politiche ed economia (con tabella)

Scienze politiche ed economia sono materie importanti che vengono insegnate nei college. In parole semplici, Scienze Politiche è lo studio dell'ambiente politico che include lo studio dei partiti politici, della filosofia politica, del comportamento politico ecc. D'altra parte, l'Economia è lo studio relativo alla produzione, consumo e commercio di attività.

Scienze politiche vs economia

La differenza tra Scienze Politiche ed Economia è che la Scienza Politica è più correlata allo studio della politica di qualsiasi regione e l'Economia è più correlata allo studio delle attività commerciali in una particolare regione.


 

Tabella di confronto tra scienze politiche ed economia (in forma tabulare)

Parametro di confrontoScienze PoliticheEconomia
StreamÈ legato alle artiÈ legato al commercio
Differenza fondamentaleLa scienza politica è lo studio della politica del paese o del mondoL'economia è più associata alle risorse materiali, alle condizioni di mercato, alla domanda e alle funzioni di offerta
ConcettoLa scienza politica è un grande concetto che comprende economia, storia, geografia di una regioneL'economia è un concetto piccolo rispetto alla scienza politica.
InterdipendenzaLa scienza politica è legata alla politica che inquadra la struttura economica del paeseL'economia è parte integrante che aiuta i partiti politici nel buon governo
PersoneLa scienza politica coinvolge anche il lavoro svolto dai politiciL'economia è collegata allo studio e alla ricerca svolta dagli economisti
Capire l'argomentoÈ più teorico e richiede poca comprensione della matematica.È un po 'teorico e richiede una comprensione della matematica

 

Cos'è la scienza politica?

La scienza politica è lo studio della politica di qualsiasi località, città, stato, nazione o mondo. Comporta lo studio della situazione politica del paese e la sua comprensione; lo studente deve seguire la storia, la geografia, la struttura giuridica, l'educazione civica e la composizione demografica del paese.

Aiuta a capire come la politica della nazione ha influenzato la vita della gente comune in quel paese. La persona che studia scienze politiche può diventare un buon analista politico. Possono svolgere un ruolo importante nell'attività di costruzione della nazione. Di solito è insegnato nelle università a livello post-laurea.

 

Cos'è l'economia?

L'economia è lo studio di come un determinato paese produce e distribuisce le risorse disponibili. È lo studio dell'attività economica che viene svolto a livello micro e macro. Microeconomia e Macroeconomia sono entrambe interdipendenti.

Tutte le attività commerciali svolte a livello micro determinano le politiche economiche complessive che sono inquadrate a livello macro. Nel corso degli anni, molti eminenti economisti hanno studiato l'equazione della domanda e dell'offerta di beni e servizi e di conseguenza hanno formulato le loro teorie. Queste teorie sono vere anche oggi. Quindi gli studenti di Economia dovrebbero impararle. È anche lo studio di indicatori economici come PIL, PIL, CPI ecc.


Principali differenze tra scienze politiche ed economia

  1. Natura del soggetto - La scienza politica è principalmente lo studio di eventi politici, politiche e personalità che erano nel passato e nello scenario attuale. L'economia si basa su leggi della domanda e dell'offerta che sono di natura universale.
  2. Leggi universali - Non esistono leggi universali applicabili in materia di scienze politiche. Ci sono alcune leggi universali in economia.
  3. Relazione - La scienza politica è più legata allo studio della politica. L'economia è più associata allo studio della moneta e delle transazioni.
  4. Importanza - Quando si tratta di gestire un paese, esiste un ministero delle finanze che si occupa della situazione economica del paese. Analizzano le attività commerciali del paese e di conseguenza inquadrano le politiche economiche. In quanto tale non esiste un tale ministero per la scienza politica, ma i leader dei partiti politici sono spesso esperti della situazione politica del paese.
  5. Esperti nel settore - Per studiare Economia, hai bisogno dell'aiuto di un esperto di Economia che possa insegnarti le funzioni di domanda e offerta. Per studiare scienze politiche, hai bisogno di un esperto di scienze politiche che ti insegni.
  6. Natura dello studio - Per comprendere la scienza politica, è necessario conoscere l'attualità, la storia, la demografia, le politiche del governo, la legge e l'ordine, ecc. Per comprendere l'economia, è necessario comprendere a fondo le leggi economiche che sono di natura universale.
  7. Opportunità di carriera - In termini di carriera un laureato in Economia ha buone prospettive di carriera rispetto a un laureato in Scienze Politiche. Può trovare lavoro in istituzioni governative, banche e società di servizi finanziari. Ma una scienza politica non ha buone prospettive di carriera nel settore privato.
  8. Interrelazione in politica - Per i partiti politici, elaborare buone politiche economiche è molto importante per rimanere al potere. Lo scenario politico e le politiche governative del paese hanno un profondo impatto sul comportamento di acquisto e vendita degli individui nel paese.
  9. Ruolo e potere - I leader politici possono intervenire in economia, ma gli economisti non possono intervenire nella politica del paese. Così i politici che sono parte integrante degli studi di scienze politiche hanno un ruolo più significativo da svolgere nello stato delle cose del paese, ma non gli economisti.
  10. Concetto - L'economia è più un concetto moderno. L'economia, come materia, è stata riconosciuta alcuni secoli fa. Adam Smith, che è il padre di Economics, è nato nel 18esimo secolo. La scienza politica è un concetto molto antico rispetto all'economia. Il padre della scienza politica è Aristotele, nato nel 384 a.C.
  11. Insegnato - Le scienze politiche vengono insegnate principalmente a livello post-laurea. L'economia viene insegnata nelle scuole e anche a livello di laurea.

 

Conclusione

La scienza politica e l'economia sono due materie diverse ma correlate. Un fattore comune tra i due argomenti è lo studio del comportamento dell'uomo comune. È la persona che vota e gestisce l'economia. Un altro fattore comune è il ruolo dei leader politici che sono al potere.

Influenzano la situazione politica e finanziaria del paese. In effetti, sia la politica che l'economia vanno di pari passo nel determinare il benessere presente e futuro del paese. Un buon governo e solide politiche di crescita economica possono aiutare il paese a svilupparsi molto rapidamente in un breve lasso di tempo. Per ottenere lo status di paese sviluppato, i leader dello stato devono studiare sia l'ambiente politico che la situazione finanziaria del paese.


Riferimenti

  1. https://www.nber.org/papers/w12398.pdf
  2. https://pubs.aeaweb.org/doi/pdfplus/10.1257/002205105775362069
x
2D vs 3D