Differenze tra anoressia nervosa e bulimia nervosa (con tabella)

L'anoressia nervosa e la bulimia nervosa sono alcuni dei disturbi alimentari più comuni che si verificano in questo mondo moderno. Potrebbero verificarsi segni clinici simili, come un sistema immunitario compromesso, una struttura corporea innaturale. Sono, tuttavia, contraddistinti da distinti comportamenti legati al cibo. Le donne sono colpite in modo sproporzionato dai disturbi alimentari, anche se non sono né specifiche per età né per genere. Nessuna delle due condizioni ha un trattamento specifico.

Questo articolo si concentra sulle differenze che entrambi i disturbi hanno anche se potrebbero avere trattamenti simili e cure simili!

Anoressia Nervosa vs Bulimia Nervosa

La differenza tra anoressia nervosa e bulimia nervosa è che l'anoressia nervosa è un disturbo quando il malato è affetto dalla paura di ingrassare e quindi smette di mangiare di conseguenza le funzioni del corpo e gli ormoni si comportano in modo anomalo, mentre nella bulimia nervosa i malati attraversano un ciclo di abbuffate (mangiare troppo) e di spurgo (mangiare troppo poco).

L'anoressia nervosa è spesso causata da un'immagine corporea distorta, che può essere causata da stress emotivo, tristezza o preoccupazione. La dieta estrema o la riduzione del peso possono essere viste da alcuni come un metodo per riprendere il controllo sul proprio stile di vita e sulla propria immagine sociale. Le persone che soffrono di anoressia faranno di tutto per perdere peso o preservare la loro forma sottile. L'anoressia può manifestarsi in una varietà di sintomi emotivi, comportamentali e fisici ed è solitamente associata allo stato emotivo del paziente piuttosto che a uno stato fisico.

La bulimia nervosa è anche un disturbo alimentare causato dal ciclo di abbuffate ed eliminazioni programmate. Gli indicatori di bulimia includono pasti saltati, fingere di quanti pasti hanno mangiato, mangiare cibi generalmente ipercalorici e impegnarsi in comportamenti alimentari strani come mangiare troppo e pasti di mezzanotte. L'obesità potrebbe essere un effetto collaterale comune della bulimia nervosa. I pazienti bulimici sono stressati e ossessionati dal loro peso corporeo e dalla forma al punto da interferire con la loro vita quotidiana.

Tabella di confronto tra anoressia nervosa e bulimia nervosa

Parametri di confrontoAnoressia nervosaBulimia nervosa
DefinizioneUn disturbo alimentare in cui i malati hanno paura di ingrassare e di conseguenza riducono il consumo di cibo. Le giovani donne sono principalmente colpite.A causa dell'ansia, i pazienti attraversano un ciclo di eccesso di cibo seguito da eliminazione.
SintomiDebolezza fisica, degenerazione e danno d'organo; assenza di mestruazioni; perdita di memoria, vertigini e altri sintomi sono comuni.Debolezza fisica, degenerazione e danno d'organo. Tutti i sintomi sono simili all'anoressia, ma la bulimia può provocare anche obesità permanente e depressione.
Età di esordioPrimi anni dell'adolescenzaTarda adolescenza
Comportamento e temperamento psicologicoPreoccupazione per il mangiare, il peso e l'avere un'immagine corporea "snella"; intensa paura di ingrassare; esercizio ossessivo; tristezza e ansia; bassa autostima; disturbo disforico corporeoDebolezza corporea, degenerazione e insufficienza d'organo; nessuna mestruazione; perdita di memoria, svenimento e altri sintomi; molte persone rientrano nella fascia di peso "normale" per la loro altezza ed età, mentre alcune sono sottopeso.
TrattamentoÈ possibile che tu debba andare in ospedale. Le opzioni di trattamento includono cure ambulatoriali e ospedaliere. Dietisti, medici, terapisti e psichiatri sono spesso coinvolti nel processo terapeutico.È improbabile che tu debba andare in ospedale. Le opzioni di trattamento includono cure ambulatoriali e ospedaliere. Dietisti, medici, terapisti e psichiatri sono spesso coinvolti nel processo terapeutico.

Cos'è l'anoressia nervosa?

L'anoressia nervosa, o anoressia, è una condizione medica e una malattia metabolica caratterizzata da grave perdita di peso ed estrema magrezza a causa dell'auto-fame. Secondo le statistiche raccolte dalla National Anorexia Nervosa Association, circa 2% delle ragazze americane e lo 0,3 percento dei ragazzi avranno l'anoressia nel corso della loro vita.

L'anoressia può affliggere chiunque di qualsiasi genere, età, etnia o background culturale, tuttavia, colpisce più spesso ragazze e donne adolescenti. Gli atleti, i ballerini e chiunque lavori o impari in un ambiente che valorizza i corpi snelli è particolarmente vulnerabile.

La prognosi varia da persona a persona. La stragrande maggioranza delle persone che cercano la terapia riporta un completo recupero negli anni a venire; tuttavia, fino a un terzo è continuamente afflitto o sperimenta ricadute. La prevalenza delle donne varia dallo 0,3 allo 0,5 percento all'1-3 percento.

Le persone con anoressia generalmente evitano di mangiare, seguono diete ristrette o digiunano per lunghi periodi di tempo ed esitano o rimandano il consumo anche di piccole quantità di cibo, mentre quelle con bulimia hanno periodi di dieta. Gli effetti genetici e gerarchici nei disturbi alimentari possono essere comuni. Avere un parente stretto con un disturbo alimentare o qualsiasi problema di salute mentale aumenta le possibilità di svilupparne uno. È più probabile che un disturbo alimentare si sviluppi in qualcuno che ha una storia di dieta o altri programmi gravi di riduzione del peso.

Cos'è la bulimia nervosa?

La bulimia nervosa è un tipo di disturbo alimentare noto anche come bulimia. È una malattia grave che può portare alla morte. La dipendenza da cibo seguita dall'eliminazione è il sintomo più comune. Vomito forzato, attività intensa o l'uso di lassativi o diuretici possono causare l'eliminazione.
I malati di bulimia eliminano o mostrano comportamenti di eliminazione e si impegnano in un ciclo di abbuffata ed eliminazione. Altre tecniche rigorose di mantenimento del peso, come la fame, l'esercizio fisico o le diete severe, sono incluse nelle abitudini di eliminazione.

La bulimia può essere classificata in due tipi. I tentativi di eliminazione sono impiegati per distinguerli. I tentativi di eliminazione sono ora indicati come "compensativo sbagliato e inappropriato" nell'ultima versione del Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali:

  1. Bulimia nervosa, dopo aver mangiato in modo abbuffato, qualcuno con questa personalità causerà frequentemente il vomito. Possono anche abusare di lassativi, diuretici o clisteri.
  2. Bulimia che non ha bisogno di spurgo. Per evitare l'aumento di peso dopo un'abbuffata, qualcuno con questo tipo di personalità può digiunare o impegnarsi in un'attività eccessiva invece di spurgare.

Le persone con malattie mentali o con una prospettiva distorta della realtà sono più vulnerabili. Le persone che hanno un forte bisogno di conformarsi agli standard e alle convenzioni della società sono nella stessa barca.

Principali differenze tra anoressia nervosa e bulimia nervosa

  1. L'anoressia è un disturbo alimentare che si verifica nelle giovani femmine nella prima adolescenza, mentre la bulimia nervosa si verifica nelle femmine nella tarda adolescenza.
  2. I pazienti con anoressia nervosa hanno paura di aumentare di peso, mentre nel caso di bulimia nervosa i pazienti attraversano un ciclo di abbuffate e purghe.
  3. L'anoressia può causare anemia, ma la bulimia nervosa può essere responsabile di stanchezza e obesità.
  4. L'anoressia nervosa non può essere completamente trattata con i farmaci, ma la bulimia nervosa può tecnicamente essere curata con trattamenti allopatici e misure dietetiche rigorose.
  5. I pazienti con anoressia evitano del tutto di mangiare, mentre i pazienti con bulimia subiscono sbalzi d'umore e finiscono per mangiare troppo o troppo poco.

Conclusione

L'anoressia nervosa e la bulimia nervosa sono alcuni dei disturbi alimentari più spaventosi, di solito rivolti alla popolazione femminile. Questi disturbi influenzano sicuramente l'orientamento fisico ma sono più disastrosi per gli esseri emotivamente e psicologicamente più deboli. A volte la società può essere un catalizzatore nel coltivare disturbi come questi, gli standard sociali, i bulli e il body shaming sono alcuni degli atti atroci che hanno dato vita a disturbi come questi.

Le cure di questi disturbi rimangono tuttavia del tutto soggettive poiché cambiano da persona a persona. Il soma può richiedere farmaci clinici e alcuni possono richiedere un intervento chirurgico psicologico per tirarsi fuori dal disagio emotivo che il paziente sta attraversando.

Riferimenti

  1. https://www.psycom.net/eating-disorders/anorexia/
  2. https://www.healthline.com/health/bulimia-nervosa#causes
x
2D vs 3D